70
Lavoro e capitale simbolico. Una ricerca empirica sul lavoro operaio nella società post-fordista
Federico Chicchi

 

La crisi del regime di accumulazione fordista ha comportato la messa in discussione dell'egemonia produttiva e sociale della fabbrica all'interno della società capitalistica. Tale crisi ha implicato, conseguentemente, anche l'indebitamento dei già precari equilibri societari in cui i rapporti sociali di produzione tra i "proprietari", i capitalisti, e i "non proprietari", i proletari, si erano storicamente configurati nei diversi sistemi di welfare nazionali. Con il progressivo definirsi di un nuovo regime d'accumulazione basato sulla flessibilità, la forma (non la sostanza) di tali rapporti è ora rimessa in discussione. Questi ultimi, per essere funzionali allo sviluppo del nuovo sistema capitalistico globale, devono diventare, infatti, maggiormente flessibili e adatti alle sue variabili esigenze produttive. Il volume parte dal presupposto, ritenuto tutt'altro che paradossale, che per comprendere la natura del modello di regolazione post-fordista occorra partire dallo studio delle trasformazioni interne alla realtà lavorativa e sociale della fabbrica. Quest'ultima infatti rappresenta, in virtù della sua storica centralità produttiva, la più sensibile "cartina di tornasole" sociologica per tentare di definire gli assi e le dinamiche di riconfigurazione dei rapporti tra le diverse sfere sociali della società contemporanea. Alla luce dei risultati di un'indagine empirica svolta in due importanti fabbriche metalmeccaniche dell'area bolognese, si sostiene qui la tesi che il post-fordismo sia caratterizzato da un processo di progressiva erosione delle "mediazioni" sociali di classe e dalla contemporanea diffusione di un nuovo dominio simbolico finalizzato alla costruzione di un panorama sociale, individualizzato e privo di densità sociali, impossibilitato, in quanto tale, a criticare e governare eticamente le contraddizioni interne al nuovo regime di accumulazione flessibile.

2003 Franco Angeli - Milano

Scarica l'indice del numero della collana in formato PDF