63
Politiche del lavoro. Linee di ricerca e prove di valutazione
Adriana Luciano

 

Se le politiche attive del lavoro sono unanimemente considerate la nuova frontiera del welfare, molto resta da fare nel nostro paese per realizzarle davvero e farle funzionare. A quali condizioni investimenti crescenti in formazione, avviamento e accompagnamento al lavoro, servizi per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro possono ridurre i rischi di disoccupazione e di esclusione che la deregolazione del mercato del lavoro inevitabilmente porta con sé? Un insieme di ricerche empiriche coordinate, svolte in diverse regioni d'Italia, cerca risposte a questi interrogativi affrontando il problema da diverse angolature: le storie personali e i percorsi nel mercato del lavoro di giovani settentrionali e meridionali che hanno partecipato ad attività di formazione; le contraddizioni dei dispositivi di formazione rivolti agli immigrati, le domande insoddisfatte di welfare di un gruppo di lavoratrici atipiche, il ruolo della cooperazione nell'inserimento di soggetti in difficoltà, il funzionamento dei centri per l'impiego.

Maurizio Ambrosini, Monica Beccatelli, Fabio Berti, Paola Clarizia, Anna Cortese, Nicola De Luigi, Roberto De Vita, Mariella Giannini, Alessandro Martelli, Roberta Santi, Antonella Spanò, Anna Maria Zaccaria

2002 Franco Angeli - Milano

Scarica l'indice del numero della collana in formato PDF