73
Il Distretto calzaturiero del Rubicone
Paolo Zurla

 

La concentrazione spaziale di numerose piccole e medie imprese all'interno di distretti industriali ha rappresentato, nel sistema Italia, un'alternativa di successo alla grande impresa. Le aziende attive nel settore calzaturiero, localizzate nei comuni di Gatteo, San Mauro Pascoli, e Savignano sul Rubicone, costituiscono un sistema produttivo coordinato, sviluppatosi prevalentemente secondo un processo spontaneo di distrettualizzazione. Tuttavia, le attuali dinamiche di globalizzazione della produzione e dei mercati, l'imprevedibilità di una domanda estremamente volubile e frammentata, quale quella legata al mondo della moda, e l'emergere di imprese a rete, pongono numerose sfide alla capacità di tenuta del distretto calzaturiero del Rubicone. Lo sviluppo economico di quest'area ha, poi, indotto degli effetti, come tipico esempio di retroazione dell'azione economica sulla situazione sociale, particolarmente rilevanti a livello di propensioni e attese della forza lavoro. Ciononostante, questo sistema locale possiede ancora risorse economiche e sociali per una nuova fase propulsiva della dinamica distrettuale, a patto di intraprendere un processo maggiormente riflessivo e partecipativo, capace di coinvolgere attivamente attori economici, istituzionali, formativi, di supporto all'innovazione, e di rappresentanza delle diverse categorie sociali.

Luca Accorsi, Luciano Casmiro, Gerardo Lupi

2004 Franco Angeli - Milano

Scarica l'indice del numero della collana in formato PDF