Giovani, formazione, lavoro
2003-2005

 

Committente: Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna
Membri: Michele La Rosa, Giorgio Gosetti, Stefano Grandi, Silvia Cozzi

Il rapporto dei giovani con la società, la formazione ed il lavoro è l'oggetto dell'indagine che, ripetendo un'analoga rilevazione svolta nel 2000, ha coinvolto nell'anno 2003 oltre 2.100 studenti residenti nella provincia di Bologna e frequentanti scuole medie superiori e facoltà universitarie, ai quali è stato somministrato un questionario. Il presente volume, oltre a fornire preliminarmente un quadro interpretativo di riferimento del tema in oggetto, attraverso i dati raccolti delinea alcune tendenze in atto, soffermandosi sugli elementi di continuità e discontinuità che caratterizzano il mondo giovanile in un contesto caratterizzato da una crescente complessità e da un incremento dell'incertezza rispetto alle condizioni entro le quali le nuove generazioni elaborano i propri progetti di vita. In particolare, gli elementi che influenzano gli orientamenti e le aspettative dei giovani nei confronti della formazione e del lavoro possono essere compiutamente apprezzati solo se vengono valutati congiuntamente ad una pluralità di altri aspetti che modificano i valori esistenziali di riferimento di un mondo giovanile sempre più attratto dagli aspetti relazionali ed espressivi della vita e, in qualche modo, meno propenso a fare del lavoro, della carriera e del successo obiettivi esclusivi. Le dimensioni analizzate sono state pertanto molteplici: da un lato le concezioni del lavoro, le esperienze lavorative compiute nel corso degli studi, le modalità di ricerca del lavoro, le caratteristiche del lavoro ritenute maggiormente importanti ma, dall'altro, anche le attività del tempo libero, i valori e le concezioni della vita, il grado di ottimismo e fatalismo, l'impegno sociale e la fiducia attribuita alle istituzioni. Il patrimonio conoscitivo che ne è risultato può essere considerato un qualificato punto di partenza per un'attenta riflessione sulla dimensione locale di tali fenomeni, evincendone le conseguenze e le implicazioni nonché cercando di individuare percorsi formativi, orientativi e di inserimento occupazionale, in grado di agevolare l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, anche in sintonia con le finalità del Progetto Giovani della Fondazione della Cassa di Risparmio di Bologna che detta ricerca ha promosso. Ne deriva un 'osservatorio' privilegiato ormai consolidato sulla cui base è possibile fornire orientamenti, servizi e iniziative per l'intero mondo giovanile e per la comunità locale tutta.

La Rosa M., Gosetti G., Giovani, lavoro e società. Valori e orientamenti tra continuità e discontinuità, Franco Angeli, Milano, 2005.